Home Logis
Logis servizi alle imprese
Logis servizi alle imprese
Home
Annuncio Pubblicitario
 
Menu principale
Home
Chi Siamo
Contattaci
Dove Siamo
Informativa
La Struttura
Mappa del Sito
Servizi
Rss
Link di Interesse
Corsi gratis
Documenti
Link Utili
Pillole...
Gius-notizie
Altri Link
Archivio
Newsletter
Newsfeed
Notizie Flash
Tutto Gratis
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Top 100 Joomla
Le principali novita' della manovra finanziaria 2007 - Parte Prima PDF Stampa E-mail
news finanziaria Considerato il lungo iter legislativo della Legge Finanziaria 2007 e le numerose variazioni che il disegno di legge originario ha subito prima e dopo l'esame da parte della Camera, quello che...
"Considerato il lungo iter legislativo della Legge Finanziaria 2007 e le numerose variazioni che il disegno di legge originario ha subito prima e dopo l'esame da parte della Camera, quello che segue è una semplice disamina dei principali provvedimenti contenuti nel disegno di legge contenente la Finanziaria 2007. I provvedimenti citati saranno definitivi solo se non subiranno ulteriori modifiche durante l'iter di approvazione definitivo."

Riferimenti normativi: Atto del Senato 1183
N.B. La disamina seguente risente delle celte personali di chi scrive, pertanto la rilevanza attribuita ai provvedimenti è da ritenersi soggettiva.

NUOVO SISTEMA IMPOSITIVO IRPEFGo To Top

La struttura dell'IRPEF, incentrata sull'applicazione di deduzioni (no-tax area, deduzioni per oneri di famiglia), completamente rivista, con la reintroduzione dal 2007 delle detrazioni d'imposta per i familiari a carico e per le varie categorie di reddito; sono inoltre rimodulate le aliquote e gli scaglioni IRPEF.

Il sistema prevede un sistema di 5 aliquote (23% per redditi fino a € 15000; 27% da € 15001 a € 28000; 38% da € 28001 a 55000;; 41% da € 55001 a € 75000; 43% oltre i € 75000)

Sono state reintrodotte le detrazioni per familiari a carico nella misura di € 900 per ciascun figlio di età inferiore a 3 anni; € 800 per ciascun figlio a carico di età superiore a tre anni; €750 per altri familiari a carico.

Le detrazioni aumentano in presenza di figli disabili: € 970 se di età inferiore a tre anni; €800 se di età superiore a tre anni.
La detrazione per i figli a carico va ripartita al 50% tra i 2 genitori, ovvero, previo accordo tra gli stessi, spetta al genitore che possiede il reddito complessivo di ammontare più elevato.

Modifiche ha subito il l meccanismo di calcolo della detrazione per il coniuge a carico . La misura della detrazione per il coniuge non legalmente ed effettivamente separato è strettamente collegata con il reddito complessivo*.
La manovra rivede completamente le detrazioni previste per ciascuna categoria di reddito, introducendo un sistema ibrido di detrazioni/deduzioni rapportate alla misura del reddito prodotto.*

La finanziaria introduce nuovi obblighi a carico dei soggetti che volessero far valere alcune delle detrazioni/ deduzioni già previste:

  • A decorrere dal 1.7.2007 è previsto, ai fini della detrazione/deduzione IRPEF , che l'acquisto di medicinali deve essere certificato da fattura o scontrino fiscale contenente l'indicazione della natura, qualità e quantità dei beni nonché del codice fiscale del destinatario;
  • È previsto che le agevolazioni, fiscali e non, relative agli autoveicoli destinati al trasporto di disabili con ridotte o impedite capacità motorie sono riconosciute a condizione che gli autoveicoli siano utilizzati in via esclusiva o prevalente a beneficio dei predetti soggetti. In caso di cessione (a titolo oneroso o gratuito) dei veicoli agevolati entro 2 anni dall'acquisto, è dovuta la maggiore imposta calcolata in assenza dell'agevolazione. Tale disposizione non si applica qualora la cessione del veicolo sia motivata dalla necessità di acquistare un nuovo veicolo a seguito delle mutate esigenze del soggetto disabile.
  • Ai fini della deduzione ex art. 10, comma 1, lett. c), TUIR degli assegni periodici corrisposti al coniuge a seguito di separazione legale ed effettiva, annullamento del matrimonio, ecc. è richiesta l'indicazione in dichiarazione dei redditi del codice fiscale del soggetto beneficiario.



Sono previste, altresì, nuove detrazioni Irpef: nella misura del 19% della spesa sostenutaGo To Top:

  1. È prevista l'introduzione di una nuova detrazione riferita alle spese sostenute in relazione alla pratica sportiva dei ragazzi tra i 5 ed i 18 anni, per un ammontare massimo di € 210.
  2. È prevista l'introduzione di una nuova detrazione riferita alle spese sostenute per il pagamento del canone di locazione (da contratti ex Legge n. 431/98) da parte degli studenti universitari fino ad un importo massimo pari a € 2.633, se l'Università è in una provincia diversa da quella di residenza ed in un comune che dista almeno 100 chilometri da quello di residenza.
  3. È introdotta una nuova detrazione riferita alle spese sostenute per il pagamento degli addetti all'assistenza personale dei soggetti non autosufficienti nel compimento degli atti quotidiani, per un importo massimo di € 2.100, se il reddito complessivo non supera € 40.000.

La manovra contiene la previsione di nuove detrazioni mirate ad incentivare la riqualificazione energetica degli edifici:Go To Top

1 ) È prevista la detrazione del 55% delle spese sostenute entro il 31.12.2007 relative a:
  1. interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti. Il valore massimo della detrazione è pari a € 100.000;
  2. interventi effettuati su edifici, parti di edifici o unità immobiliari esistenti, relativi a "strutture opache orizzontali" ( coperture e pavimenti), a "strutture opache verticali", finestre comprensive di infissi. Il valore massimo della detrazione è pari a € 60.000;
  3. installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici, industriali, nonché per coprire il fabbisogno di piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, scuole. Il valore massimo della detrazione è pari a € 60.000;
  4. interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione. Il valore massimo della detrazione è pari a € 30.000.

Le predette detrazioni vanno ripartite in 3 rate annuali di pari importo e spettano con le medesime modalità previste per l'agevolazione IRPEF 36%. Le relative disposizioni attuative dovranno essere stabilite con un apposito Provvedimento da emanare entro il 28.2.2007.

Ai fini dell'ammissione al beneficio è richiesto che:

  • la rispondenza dell'intervento ai requisiti richiesti sia asseverata da un tecnico abilitato;
  • il contribuente acquisisca la certificazione energetica dell'edificio ovvero un attestato di qualificazione energetica predisposto da un professionista abilitato.
  1. E' prevista la detrazione del 20% in una unica rata (per un massimo di € 200) della spesa sostenuta nel 2007 per la sostituzione di frigoriferi/congelatori con analoghi apparecchi di classe energetica non inferiore ad "A+".
  2. È prevista una nuova detrazione IRPEF pari al 20% in relazione alle spese, sostenute entro il 31.12.2007 e fino all'importo massimo delle stesse di € 1.000, per l'acquisto di un apparecchio TV dotato anche di sintonizzatore digitale integrato.
  3. È introdotta una detrazione d'imposta (misura massima € 1500, in unica rata) per una quota pari al 20% della spesa sostenuta per:l'acquisto/installazione/sostituzione di motori ad alta efficienza di potenza elettrica l'acquisto/installazione di variatori di velocità (c.d. inverter).
È prorogata anche per il 2007, nella misura del 36%, la detrazione IRPEF per le spese di recupero del patrimonio edilizio sostenute nel 2007. Il limite della spesa agevolabile per tale anno è fissato a € 48.000 per unità immobiliare oggetto di intervento.
Come già previsto dal DL n. 223/2006, per poter beneficiare della detrazione in esame è necessario che nella fattura sia esposto distintamente il corrispettivo riferito alla manodopera.
Alle prestazioni aventi per oggetto interventi di recupero del patrimonio edilizio, così come definiti dall'art. 31, Legge n. 457/78, effettuati sui fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata, fatturate nel 2007 è estesa l'applicazione dell'aliquota IVA del 10%.

*Per una trattazione completa si rinvia alla pubblicazione definitiva della Legge Finanziaria.
Ultimo aggiornamento 7 dicembre2006






 

Registrati gratuitamente a PayPal e comincia subito ad accettare pagamenti con carta di credito.
Google
Ultime notizie
I piu' letti
Pubblica annunci qui